Ras Jhoan

Ras Jhoan (classe ’72) nasce come co-founder della storica reggae band Dread Ina Babylon. Bassista e compositore, dagli anni ’90 al 2002 divide il palco con Michey Souljahr Belvito. Dopo la partenza di quest’ultimo, altri musicisti lo affiancano nel progetto musicale: Alessandro Falcone (bass), e Luca Dread (voice/organ). Evento marcatore nella carriera fu l’esibizione al Rototom Reggae Sunsplash, storico festival reggae tenutosi ad Osoppo fino a qualche anno fa. Ma si sa, la vita ha in serbo per tutti molte sorprese e per impegni professionali e personali i membri dei Dread Ina Babylon presero strade diverse. Negli anni 2000 per l’artista foggiano il viaggio musicale continuò percorrendo la strada da solista (ricordiamo “The Beauty and Lion”, “Moving out of Babylon”, “Shame street”, “Erba libera”, “When I tell you this”, “Dry up you tears” e molti altri) dedicandosi allo studio di numerosi strumenti e inoltrandosi nel mondo dello Studio Recording. Numerosi viaggi hanno caratterizzato questi anni e l’obiettivo è stato sempre lo stesso: vivere stimoli nuovi e respirare culture diverse caratterizzate da nuove melodie. In un’esplorazione nelle Isole Canarie, a Tenerife ha avuto modo di confrontarsi con sonorità tipiche del paese miscelate con il ritmo in levare. Conosce e collabora con Baba Sall nel suo progetto Raka Ndao Band, offrendo il suo carisma come bassista e partecipando attivamente nella composizione e arrangiamenti di molti brani (allora inediti) della band. Sempre in quegli anni (e sempre a Tenerife) affianca Jaka nei suoi spettacoli ed inizia a frequentare le dancehall canarie, collaborando con l’artista siciliano ed altri amici del sound system Lava Sound di Santa Cruz. In quel periodo nasce in melodia e in parole il singolo “Il Messaggio di Jah - Rasta Melody”, un brano pervaso dal messaggio di unità che narra come mente spirito possono unirsi e portarci a conoscere la saggezza di Jah. Ritornato nel Sud Italia, nel 2019 si dedica alla composizione di diversi singoli e prosegue con lo studio del Recording, realizzando diversi riddim tra i quali “The Africa Teacha”, “The Gargano Riddim”, “The Teacher Riddim 2.0”. Questo gli dà modo di avviare diverse collaborazioni oltre i confini nazionali: su “The Africa Teacher Riddim” cantano “Eu Lutar" Luanda, i fratelli Corta Corrente e Ras Josef Kamuatu (Africa) e “Jah By My Side” Luca Dread (Italia). Su “The Teacher Riddim 2.0”, Mico Roots and Ghetto Music cantano “Sorrisi e Lacrime” (Italia) e, sempre sullo stesso riddim, Ras Kunta canta “Stand Firm” (Ghana), su “Gargano Riddim” Talmiglia canta “Amazing” (Jamaica).
Dal sud della penisola il messaggio profuso dall’artista ormai da anni resta invariato: è un messaggio di unità, solidarietà e rispetto, un vero e proprio inno alla fratellanza e alla libertà.