Dj Seby & dj Fakser

Il progetto "Comu Semu?!" nasce da un'espressione dialettale siciliana diventata una costante nei dialoghi tra Dj Seby e Dj Fakser. Attraverso la musica si vuole descrivere un'attitudine, un modo vicendevole di porsi, nella vita come nello scratch: "Comu semu?!", ossia "Come vanno le cose?!"
Tramite l'arte del turntablism e del djing, il duo ha iniziato a coltivare un'amicizia e una forte passione in comune per la musica, ideando un format strutturato come dj set che si intreccia a tratti alterni con lo scratch, con l'obiettivo di costruire uno show destinato ad una platea di ascoltatori ben più vasta dei soli addetti ai lavori del turntablism.
Lo scopo è unire sapientemente il concetto di scratch a quello di dancefloor, per un pubblico di ascoltatori a 360 gradi. Seby e Fakser, inoltre, propongono un altro format, che viaggia in parallelo a “Comu Semu?!” e che si sviluppa come showcase, questa volta di puro e solo scratch, più specificamente mirato ai record stores e ai negozi di equipment per dj. In questo secondo caso lo scopo dell’iniziativa è contribuire a promuovere, in Italia come all'estero, l'arte del turntablism.
DJ SEBY
Il percorso da DJ di Sebastiano Garofalo classe 1981 ha inizio a soli 14 anni, con i pochi mezzi a disposizione come il roland dj 70, Minidisc, Jocks Mag e VHS. Frattanto, entra a far pare dell'A.I.D. (Associazione Italiana Disc Jockey) di Renzo Arbore. Nel 2000 inizia con la nobile arte del Turntablism (scratching). Dj Seby Turntablist/Producer/DeeJay, ha vissuto l'esperienza come finalista nel Campionato Italiano di Scratch ITF (International Turntablist Federation) oggi chiamato IDA, classificandosi 1°alle eliminatorie del Sud a Roma e secondo alla finale italiana di Bologna, é inoltre vincitore del Bregenz dj Contest Austriaco del 2002. Storico dj, vanta una lunga esperienza nel campo della musica funk, soul, r&b, hip hop e reggae. Negli ultimi anni grazie ai feedback positivi ha svolto diversi tour in vari club della Germania, Svizzera e Austria, dove ha esibito i suoi set rigorosamente in vinile, ed ha aperto i concerti ad artisti di spicco della scena come Clementino, Salmo, Kaos, Turi, La Famiglia, Gopher, Lu Marra, Brusco, Colle der Fomento,Ensi, Zulù, Mama Marjas, Radici nel Cemento, Zion Train, Mastafive, Nitro, DJ Jay-K.... E’ stato membro della band Anzikitanza, produttore / Dj dei Kaotici-Lokus, ideatore del progetto "Selvaggi" e "Remix Selvaggi", "Microphone Survivors", "Love is a Fire", "Love" e "Positive Vibrations Mixtape". Al momento sta lavorando a "Blackzone Mixtape" una libreria di blackmusic a 360°, con partecipazione di vari MC's.
DJ FAKSER
Giuseppe Prisco, in arte Fakser (Pompei. 1987), è un dj e turntablist italiano. Dopo un breve approccio al writing, spontaneamente derivato dai continui contatti visivi con le opere diffuse nel prolifico hinterland napoletano, nel 2001 si avvicina al djing e al turntablism grazie alla determinante influenza della musica rap. I suoi primi strumenti sono stati una coppia di giradischi Gemini a trazione diretta, un mixer Gemini PMX 18 Scratch Master senza fader e due puntine Audiotecnica. Nel 2005 partecipa alla sua prima gara di scratch, che si tiene al Brancaleone di Roma e che vede come giudice unico Dj Shortkut della storica crew americana Invisibile Skratch Piklz. Nel novembre del 2008 vince l’IDA (ex ITF) nella categoria KCS (Killa Combat Scratch), accedendo così al mondiale polacco nel dicembre successivo. Nell’estate del 2009 vince il suo primo titolo DMC Italia sempre nella categoria KCS e, insieme con Dj Scam, Dj Ego e Dj Creeterio, fonda il suo primo dj team, Simple But Funk, con il quale accede ai campionati mondiali DMC svoltisi nel settembre successivo allo storico Indig02 di Londra. Nel 2010 vince nuovamente il DMC Italia nella categoria KCS e con il team Simple But Funk si classifica secondo nella relativa categoria.
È il primo dj italiano ad aver vinto una gara di scratch per tre volte consecutive. Nel 2013 conquista il titolo mondiale vincendo la DV/Dj-Tech Online Scratch Battle. Nel 2016 entra a far parte di Alien Army, storica crew italiana di turntablism fondata da Dj Skizo nel 1996. L’ingresso in crew viene inaugurato con la collaborazione all’ep dal titolo “Quattro”. Nello stesso anno si aggiudica il quarto titolo nazionale all'IDA Italy e il titolo di vicecampione del mondo all'IDA World Scratch Category Finals.